Amore E Dovere

Chiami il mio core
Crudele, altero,
No, non è vero,
Crudel non è:
T'amo, t'amai,—
E tu lo sai,—
Men del dovere,
Ma più di me.

O ruscelletto,
Dì al Dio d'Amore
Che questo petto,
Che questo core,
A lui ricetto
Più non darà.
L'alme tradisce
Senza rimorso;
Non compatisce,
Non dà soccorso,
E si nudrisce
Di crudeltà.

T'intendo, ti lagni,
Mio povero core;
T'intendo, l'amore
Si lagna di me.
Deh! placati alfine;
Mi pungon le spine
Che vengon da te.
Rate this poem: 

Reviews

No reviews yet.